Cappotto cammello in lana: un trend sempre in voga

person Pubblicato da: Francesco Team Manuela Conti list In: Capi Pregiati Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 1196

Il cappotto è un elemento indispensabile del look nei mesi invernali. Un cappotto cammello in lana poi rappresenta un capo che trasuda un’eleganza senza tempo. Questo indumento assicura sempre un aspetto impeccabile e con un tocco di sofisticatezza che Yves Saint Laurent ha reso, negli anni Settanta, un capo adatto alla moda borghese.

Il camel coat nasce su cambi da polo della nobiltà inglese e ancora oggi rappresenta un’icona di stile estremamente versatile, adatto non solo a tutte le età ma a qualsiasi look, sia esso jeans casual oppure elegante e formale. Un cappotto color cammello in lana è disponibile in tantissimi modelli per potersi adattare alle esigenze di stile di tutti ed è un cappotto che può essere utilizzato in tantissime occasioni: aiuta ad essere elegante e raffinati al lavoro, all’ultimo grido con gli amici e può spezzare perfettamente un abbigliamento casual donando uno stile elegante e sportivo.

Cosa mettere sotto un cappotto cammello in lana

Questo tipo di cappotto è un capo di abbigliamento che incarna la versatilità della moda stessa. Ha una capacità unica di adattarsi a qualsiasi tipo di stile, ed è proprio per questo che rimane un capo fondamentale da avere in ogni guardaroba. Il cappotto cammello in lana è un must have in grado di completare con estrema eleganza sia un abbigliamento di tipo casual, come jeans e t-shirt, sia un outfit formale, come un tubino nero oppure un abito da sera.

Il denim è un tessuto versatile che si abbina a qualsiasi tipo di abbigliamento, anche al cappotto cammello in lana. Un look total denim con questo capo è un'ottima opzione per un outfit casual ma sofisticato. Anche il nero, se abbinato con il cappotto cammello, acquista un carattere e una personalità unici.

Si può optare per un total look nero con un tocco di cappotto color cammello, oppure mixare capi neri con il cappotto cammello per un effetto accattivante. Per un outfit sportivo o da tempo libero, il cappotto cammello si sposa alla perfezione con le sneakers. Invece, per un look più sofisticato, si possono optare per delle cuissardes o dei tacchi alti.

banner cappotto
banner cappotto

Che colore ci sta bene con il cammello

  • La particolare nuance di beige del cappotto cammello in lana lo rende facile da abbinare a qualsiasi colore, si sposa alla perfezione con tonalità:
  • • Cipria;
  • • Beige chiaro;
  • • Bianco.

Ma chi vuole osare può optare anche per colori più accesi come il rosso o il blu. Il camel coat è perfetto anche per un total look tono su tono, con capi della stessa tonalità o con intensità diverse. Una gonna midi di colore cammello, ad esempio, è perfetta per uno stile tono su tono molto elegante. Questo tipo di cappotto può essere indossato anche con abiti, sia corti che midi. Infine, per un tocco di colore, si possono abbinare al cappotto cammello capi in pelle di colori accesi. Questo darà vita a un outfit elegante e audace, senza essere troppo appariscente.

produzione artigianale cappotti Martina Franca

Che sciarpa mettere con cappotto cammello?

La sciarpa è un accessorio elegante di cui non si può fare a meno per avere un look curato e sentirsi al caldo. Un elemento decorativo davvero utile: cosa si può volere di più? Capire come indossarla insieme a un cappotto color cammello è importante per aggiungere un tocco sbarazzino e innovativo al proprio stile. Aggiungere un tocco di colore e fantasia fa sempre bene, in questi casi la parola magica è osare, divertirsi ma tenendo sempre da conto la tradizione e la moda.

Una sciarpa può essere indossata in diversi modi e su quasi tutti i cappotti, ecco alcuni consigli di stile per completare un outfit a prova di bomba. Iniziamo con il dire che ogni singolo look vuole la sua sciarpa ed è per questo che è importante tenere sempre a mente che tutto l’outfit deve essere coerente per risultare alla moda e ben costruito.

È importante scegliere una sciarpa che abbia una texture e un tessuto diversi dal cappotto, in modo da creare un look interessante e sofisticato. Inoltre, è consigliabile fare attenzione alla lunghezza della sciarpa: se si sceglie un modello troppo corto rischia di non coprire adeguatamente il collo e non svolgere la sua funzione di protezione dal freddo, mentre se fosse troppo lunga potrebbe appesantire troppo l'outfit e creare un effetto sgradevole.

Per un look elegante e sofisticato, è consigliato scegliere una sciarpa in seta o cashmere nei toni del bianco, dell'avorio o del beige. Questi sono colori si abbinano perfettamente e che possono far risaltare in modo unico la personalità di chi indossa un cappotto cammello in lana.

Invece, per un look più casual, si può scegliere una sciarpa in lana o in alpaca, optando per un motivo a quadri o a righe in coloro nei toni del marrone, del grigio o del verde bosco. Questi colori si sposano benissimo con la nuance del cappotto e collaborano per creare un look curato ma molto più informale di quanto si possa pensare.

  • Chi desidera aggiungere brio al cappotto e far risaltare la propria figura può optare per una sciarpa che abbia tonalità accese come:
  • • Blu;
  • • Rosso;
  • • Viola.

Tutti coloro che creano un contrasto netto con il cappotto.

cappotto color cammello

Quando indossare un cappotto color cammello?

Il camel coat è un capo classico ma versatile che può essere indossato durante tutto l’autunno e l’inverno, ovvero quando le temperature si abbassano e permettono finalmente di tirarlo fuori dal nostro guardaroba. Non esiste una vera regola su quando indossare un cappotto di questo tipo perché può andare bene da indossare con jeans e sneakers per tutti i giorni oppure essere perfetto per un look da ufficio, in questo caso da abbinare con un pantalone o una gonna elegante e una camicia o una maglia a collo alto.

Per chi ama questo cappotto e vorrebbe indossarlo sempre arrivano buone notizie: il cappotto cammello in lana è un capo perfetto anche per occasioni formali, come una cerimonia o una cena importante. In questo caso, si può indossare con un abito o una gonna lunga e una camicia bianca per un look elegante e sofisticato. Si presta bene per eventi formali come cene, cocktail, matrimoni o serate importanti.

In poche parole, un cappotto in lana di cammello è un must have capace di andare bene su tutto e in tutte le occasioni. Averlo nel proprio guardaroba non guasta mai.

Quanto costa un cappotto di cammello?

Definire in modo corretto e univoco quanto costa un cappotto di cammello non è semplice, il prezzo di un cappotto di questo tipo varia notevolmente in base alla qualità della lana usata, al design scelto e al brand che lo produce. È però possibile fare una stima e dire che un cappotto di cammello costa in media dai 200 ai 300 euro anche se è possibile trovare modelli che superano i 1000 euro.

È bene precisare che un cappotto di cammello è un investimento sul lungo periodo, questo capo classico e intramontabile dura molti anni ed è costruito in materiali durevoli e resistenti nel tempo. Un cappotto in lana di cammello è poi un capo di abbigliamento che si ripaga negli anni poiché sta bene con tutto e fornisce carattere a ogni look donando uno stile unico a chi ha le giuste capacità di indossarlo e valorizzarlo al meglio.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
  • Registrare

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password